Come adempiere alle richieste relative all'open access

Il primo giugno 2021 è stata pubblicata la versione finale di "Euratom Research and Training Programme (EURATOM)" - General Model Grant Agreement (HE MGA — Multi & Mono).

È inoltre stata pubblicata una versione, non ancora definitiva, dell’Annotated Model Grant Agreement 

In Horizon Europe viene ribadito il valore della scienza aperta per la diffusione della conoscenza e come motore di innovazione e sviluppo. In coerenza con questi principi, il programma, rispetto ad Horizon 2020, richiede una più ampia disseminazione dei risultati della ricerca tramite l’Open Access immediato alle pubblicazioni e la gestione dei dati FAIR secondo il principio “as open as possible as closed as necessary”.

ATTENZIONE!!!

Novità relative all’ Open Access riguardanti le pubblicazioni peer-reviewed  

  •  Tutti gli articoli devono essere depositati al più presto possibile o, al più tardi, alla data di pubblicazione e deve esserne garantito l'accesso aperto immediato. Non è ammesso l’embargo
  • Gli articoli devono essere rilasciati con una licenza CC BY
  • Per le monografie è possibile utilizzare anche le licenze CC BY-NC, CC BY-ND e CC BY-NC-ND

  

Gli autori devono mantenere i diritti per poter adempiere alle richieste relative all’accesso aperto pertanto è indispensabile che siano consapevoli degli obblighi da rispettare prima di firmare qualsiasi contratto di pubblicazione.

Qualora l’editore applichi un periodo di embargo o una licenza non conforme a quanto previsto da Horizon Europe, è necessario che l’autore richieda di aggiungere una clausola al contratto

L’ateneo, secondo le linee della Commissione Europea in corso di definizione, fornirà agli autori un supporto e un template a questo proposito

GA: Annex 5 – Art. 17 p. 108

“The beneficiaries must ensure open access to peer-reviewed scientific publications relating to their results. In particular, they must ensure that:

- at the latest at the time of publication, a machine-readable electronic copy of the published version, or the final peer-reviewed manuscript accepted for publication, is deposited in a trusted repository for scientific publications

- immediate open access is provided to the deposited publication via the repository, under the latest available version of the Creative Commons Attribution International Public Licence (CC BY) or a licence with equivalent rights; for monographs and other long-text formats, the licence may exclude commercial uses and derivative works (e.g. CC BY-NC, CC BY-ND) and

information is given via the repository about any research output or any other tools and instruments needed to validate the conclusions of the scientific publication.

Beneficiaries (or authors) must retain sufficient intellectual property rights to comply with the open access requirements.”

Cosa depositare  

Nell’ambito del programma Horizon Europe, gli autori sono tenuti ad ottemperare alle richieste della Commissione Europea in materia di Open Access rendendo disponibili ad accesso aperto le pubblicazioni peer-reviewed

AGA: Annex 5 – Art. 2.1 p. 155

The beneficiaries must ensure open access to peer-reviewed scientific publications relating to their results”

“This includes articles and long-text formats, such as monographs and other types of books”

 

Come pubblicare per essere compliant  

 - Gold Road: pubblicare su una rivista (o con un editore nel caso di libri) ad accesso aperto immediato. Eventuali APC possono essere richieste dall’editore. La versione editoriale deve essere depositata in un repository affidabile (Porto@Iris).

- Green Road: pubblicare in una rivista tradizionale in abbonamento. L'Author's Accepted Manuscript deve essere depositato SENZA embargo. La licenza DEVE essere sempre CC BY o equivalente.

-Red/Hybrid Road: Pubblicare in un periodico tradizionale in abbonamento che consente l'apertura di alcuni contenuti dietro l’ulteriore pagamento di un APC.

Con alcuni editori  sono in essere contratti “Read and publish": i costi di pubblicazione dell'OA sono a carico del Politecnico e non dell' autore. La versione editoriale deve essere depositata in un repository affidabile (Porto@Iris).

La Commissione europea offre la possibilità di pubblicare su Open Research Europe, una piattaforma editoriale ad accesso aperto e senza costi di pubblicazione, finanziata dalla CE.

ORE è offerta come opzione di pubblicazione aggiuntiva ai beneficiari di Horizon Europe e risponde a tutti i requisiti per l'accesso aperto alle pubblicazioni scientifiche che vengono archiviate nel repository universale Zenodo.

ATTENZIONE

E’ possibile richiedere il rimborso solo per le pubblicazioni in riviste/libri interamente Open Access. Sono escluse le riviste “ibride”

GA: Annex 5 – Article 17, p. 109

Only publication fees in full open access venues for peer-reviewed scientific publications are eligible for reimbursement”

AGA: Annex 5 – Article 2.1, p. 158

“Publishing fees (including page charges or colour charges) for publications in other venues, for example in subscription journals (including hybrid journals) or in books that contain some scholarly content that is open and some that is closed are NOT eligible costs.”

Versioni

Come previsto dal programma Horizon Europe, le versioni che si possono depositare sono la versione editoriale o il Postprint/Author’s accepted manuscript

AGA: Annex 5 – Art. 2.1 p. 156

Immediate open access through the repository must be provided either to the author final manuscript (incorporating all revisions following peer-review, known as Author Accepted Manuscript or AAM) or to the final published version, known as the Version of Record (VoR).

Dove

Le pubblicazioni devono essere depositate su un repository di pubblicazioni scientifiche che ne garantisca il libero accesso e la preservazione a lungo termine:

  • Istituzionale: per i ricercatori del Politecnico: Porto@Iris
  • Subject repository (ArXiv, Repec, BioarXiv…)
  • Centralizzato (Zenodo)

Non è sufficiente che le pubblicazioni siano presenti sul sito del progetto o sul sito dell'editore nel caso siano state pubblicate in accesso aperto.

Non è possibile depositare le proprie pubblicazioni su social platform che richiedano la registrazione per l'accesso e/o non garantiscono la preservazione digitale nel tempo (es.  Academia.edu e Researchgate).

Ricordiamo che i ricercatori del Politecnico sono già tenuti a depositare le loro pubblicazioni in Porto@Iris come da Policy istituzionale.

Metadati obbligatori

Nella fase di descrizione della pubblicazione è richiesta la compilazione di alcuni campi :

  • Autore
  • Titolo
  • Data di pubblicazione
  • Titolo della rivista (publication venue)
  • Licenza di distribuzione
  • Riferimento “European Union (EU) “ and “Horizon Europe"
  •  Il nome, il numero e l’acronimo del progetto
  •  Un identificatore persistente (es. DOI / ISBN)

Negli Acknowledgements inseriti nelle pubblicazioni (sia nella versione pubblicata che Postprint/Accepted manuscript) devono essere riportati il Programma di finanziamento e il numero di grant.

GA: Annex 5 – Art. 17 p. 109

“Metadata of deposited publications must be open under a Creative Common Public Domain Dedication (CC 0) or equivalent, in line with the FAIR principles (in particular machine-actionable) and provide information at least about the following: publication (author(s), title, date of publication, publication venue); Horizon Europe or Euratom funding; grant project name, acronym and number; licensing terms; persistent identifiers for the publication, the authors involved in the action and, if possible, for their organisations and the grant. Where applicable, the metadata must include persistent identifiers for any research output or any other tools and instruments needed to validate the conclusions of the publication”

 

Sanzioni per chi non ottempera

La mancata osservanza degli obblighi relativi all’Open Access può portare ad una riduzione delle sovvenzioni e potenziali sanzioni

GA: Art. 17.5 p. 51

" If a beneficiary breaches any of its obligations under this Article, the grant may be reduced (see Article 28). Such breaches may also lead to other measures described in Chapter 5.”