8 aprile 2022, ore 17.00 ONLINE

Il Tempio dei Martiri al Colosseo. Un progetto «già in pronto» di Carlo Fontana | Giuseppe Bonaccorso

Video

Sergio Pace (Referente del Rettore per i Servizi Bibliotecari, Bibliografici e Museali, Politecnico di Torino), Alberto Bianco (Archivio della Congregazione oratoriana di Roma)Alessandro Ippoliti (Università degli Studi di Ferrara), Federica Rinaldi (Ministero della cultura - Parco archeologico del Colosseo), Piermario Vescovo, (Università “Cà Foscari” di Venezia)
dialogano con Giuseppe Bonaccorso, autore di:

"Il Tempio dei Martiri al Colosseo. Un progetto «già in pronto» di Carlo Fontana"

(ed. aggiornata Texmat, Roma 2020 - ISBN 978-88-94982-039)
 

Il volume cerca di ricostruire i diversi tentativi di realizzare una chiesa nell’arena dell’Anfiteatro Flavio succedutisi dal 1675 al 1708 ad opera di Gian Lorenzo Bernini e di Carlo Fontana. Si tratta di iniziative che avrebbero, allo stesso tempo, protetto i ruderi del Colosseo e trasformato la struttura antica in un santuario che doveva far parte dei percorsi giubilari dei fedeli in visita a Roma. In particolare, l’operazione che voleva condurre Fontana era affascinante quanto ambigua: da una parte studiare la storia dell’Anfiteatro Flavio al confronto con gli altri circhi nel Mediterraneo; dall’altra ricordare le peripezie dei martiri cristiani periti nell’arena proponendo la costruzione di una chiesa nel Colosseo, la cui integrità era ormai ridotta dopo le continue spoliazioni e il terremoto del 1703. Il contrasto tra la nuova chiesa a pianta circolare collocata sopra l’arena e i ruderi delle strutture dei palchi dell’anfiteatro creavano una scenografica ambientazione barocca dal carattere fortemente emotivo.