Dove sei:
Home > Area Bibliotecaria e Museale > Biblioteche > Biblioteca Centrale di Ingegneria
AREA BIBLIOTECARIA
E MUSEALE
BIBLIOTECA DIGITALE
SERVIZI ALL'UTENZA
SERVIZI AI BIBLIOTECARI
BIBLIOTECHE
   CATALOGHI       
  CERCA SUL CATALOGO
  
Identificazione utenti
Catalogo generale
Catalogo libri a stampa
Catalogo periodici
Catalogo tesi
Catalogo e-books
Archivio Carlo Mollino
   ALTRE BIBLIOTECHE
Biblioteche italiane
Biblioteche europee
Biblioteche nel mondo
   ULTIME ACQUISIZIONI
Immagine fornita dal Politecnico di Torino
Investire sull'ufficio
LE BIBLIOTECHE DEL POLITECNICO
     
BIBLIOTECA CENTRALE DI INGEGNERIA

AVVISI

Il servizio di consultazione libri antichi presso la Biblioteca Centrale di Ingegneria è sospeso fino a quando non verranno risolti i problemi di sicurezza che impediscono l'accesso alla sala antichi. Ci scusiamo per il disagio. (maggio 2014)


NOVITA': Nell'area emeroteca della sala di consultazione della Biblioteca Centrale di Ingegneria sono disponibili per la lettura, oltre ai periodici di carattere tecnico scientifico, anche alcuni quotidiani italiani ed internazionali, settimanali e mensili di attualità.


AREA CULTURALE
Tutti i campi dell'Ingegneria, Scienze fisico-matematiche, Economia per Ingegneria.

UTENZA
Studenti regolarmente iscritti alle facoltà dell'ateneo (Ingegneria e Architettura) e ai corsi del Politecnico, personale docente e non docente. La Biblioteca ammette utenti esterni al servizio di consultazione, previo deposito di un documento.

PRESTITO
Il materiale librario corrente può essere preso in prestito.
Ad ogni singolo utente possono essere prestati contemporaneamente un massimo di 4 volumi della Biblioteca Centrale di Ingegneria a cui si possono aggiungere un massimo di 2 libri dell'EDISU e 3 videocassette.
La durata del prestito è la seguente:

  • materiale prestabile della Biblioteca Centrale di Ingegneria: fino ad un massimo di 14 giorni.
    Il prestito può essere rinnovato per ulteriori 14 giorni.
  • libri dell'EDISU: fino ad un massimo di 35 giorni.
    Il prestito può essere rinnovato per ulteriori 35 giorni.
  • videocassette: fino ad un massimo di 14 giorni.
    Il prestito può essere rinnovato per ulteriori 14 giorni.
Il rinnovo dei prestiti può essere effettuato direttamente al banco prestiti oppure può avvenire telefonicamente al numero: 011 - 0906712 o via web.
Non è possibile effettuare il rinnovo dei prestiti tramite e-mail.
Un libro reso può essere ripreso in prestito dalla medesima persona solo a partire dal secondo giorno successivo alla restituzione.
Non è ammesso restituire un volume per riprendere una copia del medesimo testo.
Non è ammesso il prestito dei periodici.

SOSPENSIONI PRESTITO

PRENOTAZIONE TESI
Si possono prenotare un massimo di due tesi a settimana.
La consultazione potrà avvenire a partire dalla settimana successiva alla data della richiesta (dal lunedì al venerdì nell'orario di apertura della biblioteca).

PATRIMONIO
Oltre a monografie, periodici , tesi di laurea e dottorato inerenti l'area culturale di appartenenza si segnala la possibilità di visionare microforme, cd-rom e video tra cui quelli pubblicati dal Consorzio Nettuno per i diplomi teledidattici.
Collezione di fotografie del 1800.

Guarini Patrimonio Culturale Web
(in questo sito è catalogato il fondo fotografico della Biblioteca Centrale di Ingegneria)

Cd-rom:
Compendex, Alice, Codici Regionali, Pascal

Collezioni di pregio:
La biblioteca possiede 1145 testi pubblicati prima del 1900, provenienti in massima parte dalle collezioni del Regio Politecnico.

CATALOGHI
On line:
Monografie per autore, per titolo
Collettivo dei periodici
Tesi
New (monografie catalogate negli ultimi 10 gg)

RICERCA
Collegamento INTERNET
Sono possibili ricerche su OPAC internazionali e nazionali su richiesta.

SERVIZI
Consulenza bibliografica
Servizio fotocopie
Rinnovo prestiti (Tel. 011-090 6712)
Servizio Wi-Fi:
Nelle sale della Biblioteca è attivo il servizio
Wi-Fi di accesso alla rete wireless del Politecnico.
Per informazioni consultare il sito:
wifi.polito.it

Possibilità di consultare Cd-rom e leggere microforme

Attrezzature destinate all'utenza
13 computers
5 lettori CD-ROM
1 lettore di microforme
2 videoregistratori

INIZIATIVE
Ente regionale per il Diritto allo Studio Universitario:
Punto prestito libri E.di.S.U (i libri dell'EDISU possono essere presi in prestito presso la Biblioteca Centrale di Ingegneria, negli orari di apertura della suddetta biblioteca)

ORGANIZZAZIONE DEL MATERIALE
Deposito

POSTI A SEDERE
420

LEGENDA COLLOCAZIONI
Opere di consultazione generale (dizionari, enciclopedie, con collocazione preceduta da C/): sono escluse dal prestito, ma liberamente consultabili nella sala di consultazione al piano terreno
Opere rare o di pregio (collocazione preceduta da 6/ o 7/): sono escluse dal prestito, ma consultabili a richiesta nella sala al piano terreno
Materiale librario corrente (collocazione non preceduta da prefissi o con il prefisso 5/ e 8/") è prestabile per un periodo di 14 giorni, rinnovabile.
Videocassette (collocazione con prefisso v/)

INDIRIZZO
Facoltà di Ingegneria
Corso Duca degli Abruzzi, 24.
10129, Torino

Tel: 011-090 6712
Fax: 011-090 6799
E-mail:
scrivia/bibli+infobci

ORARI BIBLIOTECA

CHIUSURA
Durante le vacanze estive, di Natale e Pasqua l'orario può subire riduzioni che vengono segnalate dalla Biblioteca.

RESPONSABILE
Paola Ferrero
Tel. 011-090 6710
E-mail:
scrivia/paola+ferrero

BIBLIOTECARI
Renato Avantaggiato
Concetta Blandino
Marino Dansero
Maria Anna D'Antuono
Renata Fioravanzo
Vittoria Francavilla
Maria Girard
Monica Sinchetto
Pietro Valuto

ALTRO PERSONALE
46 studenti borsisti


NOTE STORICHE
Le origini della Biblioteca Centrale di Ingegneria si intrecciano con quelle del Politecnico di Torino, che nasce nel 1905 dalla fusione dell Regio Museo Industriale con la Scuola d'Applicazione per gli Ingegneri. Permangono alcuni testi provenienti dalle biblioteche di questi enti a testimoniare la vita culturale e scientifica dell'Ottocento.
Dopo la fondazione del Politecnico, la Biblioteca di Ingegneria ebbe sede in via dell'Ospedale, mentre la sezione di Architettura era sistemata al Castello del Valentino. Durante l'incursione aerea dell'8 dicembre 1942 la sede in via dell'Ospedale fu completamente distrutta: dei 45.000 volumi lì conservati, fu recuperata solo una minima parte, poi temporaneamente alloggiata al Castello del Valentino.
I danni furono stimati in 66 milioni di lire del tempo.
I pochi testi rimasti costituiscono il nucleo originario dell'attuale Biblioteca, situata nell'edificio costruito negli anni '50 in corso Duca degli Abruzzi.
Un'accurata politica di acquisizioni e numerosi doni hanno consentito di colmare le lacune createsi durante la guerra e di mantenere le collezioni in linea con le più recenti scoperte scientifiche.


© Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
P.IVA/C.F.:00518460019